Anziano ha paura del suo specchio: i Carabinieri lo riprendono e deridono

carabinieri deridono anziano malato

Nelle ultime ore è divenuto virale l’ennesimo video che riguarda una persona inconsapevole di venire ripresa. In questo caso si tratta di un anziano napoletano in evidente stato confusionale. Probabilmente affetto da una patologia grave, l’uomo ha chiamato i Carabinieri denunciando la presenza di un estraneo in casa sua. Accorsi sul posto, i militari si sono resi conto che l’estraneo non era altri che il riflesso dell’anziano nello specchio della camera da letto.

Senza ombra di dubbio un episodio che, se si trattasse di un film, strapperebbe una risata, ma che nella realtà mette profonda tristezza. Quel che è peggio è che il video che riprende la strana reazione dell’anziano non è stato girato da un nipotino burlone, ma dagli stessi Carabinieri intervenuti.

E’ palese, ascoltando, che a riprendere sia uno dei due militari e che il video venga girato al solo scopo di ridicolizzare l’uomo. L’altro carabiniere, infatti, invece di calmare l’anziano e, magari, allertare chi di dovere, lo asseconda ed, anzi, “interviene” mettendosi avanti allo specchio e facendo valutazioni sulla pericolosità di quel riflesso.

Più grave ancora che il video, girato con lo smartphone del militare, sia stato divulgato al punto da finire pubblicato su molte pagine ironiche. Non è chiaro se il carabiniere l’abbia direttamente pubblicato sui social o l’abbia semplicemente diffuso a qualche suo contatto.

Un episodio gravissimo dove un anziano con evidente bisogno di aiuto umano e psicologico è stato, a tutti gli effetti, cyberbullizzato e schernito da chi avrebbe dovuto soccorrerlo. Infatti, anche le reazioni sui social al video sono state negative: in molti hanno manifestato rabbia e disappunto, più che il divertimento che chi l’ha pubblicato immaginava. È probabile che ci saranno provvedimenti anche per i due militari burloni.

Potrebbe anche interessarti