Emergenza furti nel salernitano, Borrelli: “Situazione con priorità assoluta”


PUBBLICITA' ELETTORALE

Si è registrata un’emergenza furti nelle abitazioni tra Scafati e Angri.
È intervenuto sulla questione Francesco Emilio Borrelli che ha mostrato un quadro urgente da dover risolvere.
Da anni le abitazioni di Via Orta Longa, strada che collega i comuni di Angri e Scafati del salernitano, subiscono furti.

A poco sono servite le tante denunce e segnalazioni da parte dei proprietari di queste abitazioni.
L’ultima segnalazione arriva da Caliano di Montoro dove, oltre al furto, è stato commesso un atto disumano: il pestaggio del cane del proprietario di casa da parte dei delinquenti.

I cittadini stanchi di questi soprusi si sono rivolti al Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. Hanno portato alla luce una situazione insostenibile che non permette di vivere in modo sereno e rilassato.
I problemi emersi riguardano una cattiva gestione amministrativa. Questa strada, infatti, sembrerebbe lasciata a se stessa senza una supervisione da parte dalle autorità.

Illuminazione scarsissima e mancanza di pattugliamento che ha portato i cittadini a organizzarsi in gruppi di monitoraggio. Proprio questi ultimi hanno scoperto che i ladri usano la SS268 come via di fuga. Ma il punto è che questi servizi dovrebbero essere svolti da chi di dovere e non da semplici cittadini che chiedono solo di vivere tranquillamente.

È stato presentato il fatto in questione al Colonello dei Carabinieri di Nocera Inferiore che ha promesso di prendere provvedimenti rinforzando il pattugliamento della zona.
È una situazione che ha la priorità assoluta. I cittadini si stanno riorganizzando in ronde e ci sono state anche colluttazioni fisiche con i ladri perché non hanno avuto, sin ora, altro modo di contrastare il fenomeno.

L’amministrazione e le autorità fino a questo momento non hanno preso provvedimenti perché non era considerata un’emergenza, dato che non tutti i furti sono stati denunciati ma ora che si conoscono i fatti occorre prendere provvedimenti drastici. Non si tratta solamente di subire dei danni economici, seppur considerevoli, qui si rischia anche la vita.

Più volte i malviventi si sono introdotti nelle abitazioni quando erano presenti gli occupanti, narcotizzandoli e legandoli ed imbavagliandoli, sotto la minaccia di armi. Serve un pattugliamento costante della zona e delle videocamere con rilevatori di targa”  è stata la dichiarazione del Consigliere Borrelli.

Il video seguente mostra un’emergenza furti che deve essere assolutamente risolta.

Potrebbe anche interessarti