Napoli, case di proprietà del Comune in affitto a poco: a Posillipo appena 24 euro al mese

case affitto comune
Via Posillipo da Google Maps

Immobili di proprietà del Comune di Napoli affittati per pochi spiccioli. Basti pensare a una casa con vista su Posillipo ceduta per soli 24 euro al mese. Nonostante le casse siano quasi vuote e il Comune abbia un debito importante difficile da superare, le vecchie amministrazioni non sono riuscite a sfruttare queste rendite.

CASE DI PROPRIETA’ DEL COMUNE DI NAPOLI: AFFITTO A PREZZI IRRISORI

E’ quanto denunciato in un articolo da ‘Il Mattino‘ che parla di un patrimonio di circa 24.400 immobili ceduti in fitto. Di questi, ben l’80% secondo il quotidiano viene locato per canoni inferiori ai cento euro. Addirittura circa 5.202 appartamenti hanno un fitto che non supera i dieci euro. Il motivo potrebbe sembrare quello che le case date in fitto sono abitazioni di edilizia popolare con prezzi ovviamente calmierati ma tra gli immobili di proprietà del Comune ci sono anche caserme, uffici, scuole e alberghi. Da tutti questi immobili il Comune guadagna appena un milione e novecentomila euro, cioè una media di circa 78 euro ad abitazione. C’è un hotel di via Foria per cui vengono chiesti 10 mila euro, mentre 3 euro e dieci centesimi vengono chiesti per un appartamento a Scampia, fino ai 28 euro di uno a Chiaia. Quello che stupisce è vedere però case in luoghi d’élite della città come in via Posillipo fittati per appena 24 euro, molto ma molto al di sotto del prezzo di mercato. Sempre ‘Il Mattino’ però sottolinea come il vicino di casa, in un appartamento sempre di proprietà del Comune, ne paga circa 1.382 al mese con un prezzo che quindi è stato adeguato in parte alla zona. Anche delle case al Vomero sono date per prezzi irrisori, così come quelle vicino a Piazza Trieste e Trento date per 259 euro. Una situazione che il neo sindaco Manfredi dovrà sbloccare.

Potrebbe anche interessarti