Lavoro: Agenzia delle Entrate, 740 assunzioni a tempo indeterminato

offerte di lavoroL’Agenzia delle Entrate è alla ricerca di nuovo personale ed offre ben 740 nuovi posti a tempo indeterminato su tutto il territorio nazionale. Entro giugno e luglio verrà, quindi, indetto un nuovo concorso per colmare tutte le posizioni vacanti. Il motivo di queste nuovi assunzioni è quello di potenziare maggiormente la lotta all’evasione fiscale. Fra i 740 posti offerti, la maggior parte sarà per il ruolo di funzionario, 29 per quello di dirigente e 60 operativi presso il Consiglio di Stato, la Corte dei Conti e il Ministero dell’Interno.

Come spiega il portale “Diritto.it”, che ha anche diffuso la notizia, con tutta probabilità l’Agenzia delle Entrate procederà all’assunzione di nuovo personale scorrendo innanzitutto le graduatorie dei candidati idonei in attesa dalla conclusione dei precedenti bandi di concorso. Solo all’inizio della stagione estiva verrà diramato il bando di concorso per completare la ricerca di personale. I contratti saranno tutti a tempo indeterminato, ma ancora non si conoscono i requisiti richiesti. L’unica certezza p che i dirigenti dovranno in ogni caso essere in possesso della laurea in Giurisprudenza, Economia e Commercio o Scienze politiche.

Sempre secondo quanto spiegato dal sito di informazione giuridica, seguendo la logica dei precedenti concorsi banditi dall’Agenzia delle Entrate, le prove di selezione per la posizione di funzionario saranno sia scritte sia orali. Le prove scritte dovrebbero essere due, una di carattere oggettivo attitudinale, con una serie di quesiti a risposta multipla, e una di carattere tecnico, avente ad oggetto le principali materie giuridiche, matematiche ed economiche. La prova orale dovrebbe poi accertare il livello di conoscenza e preparazione del candidato. Prima di essere assunti, infine, i candidati dovranno superare un tirocinio di 6 mesi.

Potrebbe anche interessarti