La Campania è senza lavoro: più di metà della popolazione è disoccupata

disoccupazione

E’ un grido d’allarme forte quello lanciato dal Regional Yearbook 2017, pubblicato oggi da Eurostat. Le ultime statistiche sul mondo del lavoro al Sud sono drammatiche. Dall’ultimo report pubblicato in queste ore, infatti, solo il 40,1% dei residenti in Campania ha un’occupazione. E’ tra i dati più bassi d’Italia e d’Europa.

La media nazionale, infatti, è del 57,2%, ben al di sopra del tasso di occupazione in Campania. I dati evidenziano come la situazione al Sud sia più critica che nel resto d’Italia. Campania, Calabria, Sicilia e Puglia, infatti, sono in fondo alla classifica Ue per il più alto tasso di disoccupazione d’Europa.

Oltre a ciò si registra anche un minor numero di laureati. La Campania, infatti, è anche una delle sei regioni europee in cui meno di una persona su 5 è laureata. Solo il 19,7% della popolazione fra i 30 e i 34 anni è in possesso di un titolo di studio universitario, contro il 26,2 % della media nazionale e il 39,1% di quella europea.

Potrebbe anche interessarti