Napoli, presto 190 posti di lavoro a tempo indeterminato con Hitachi

La Regione Campania, insieme con il Ministero dello Sviluppo Economico, la Regione Toscana, Invitalia, il CNR e alcune Università (tra le quali l’Università Federico II di Napoli e l’Università di Salerno) e la società Hitachi Rail, hanno stipulato un accordo che prevede un contratto di sviluppo inerenti ad investimenti sulla produttività e ricerca industriale.

Il programma prende il nome di “Inspire the future” e mira ad implementare il processo di trasformazione digitale dello stabilimento produttivo Hitachi di Napoli, con innovazioni per i treni regionali, una piattaforma tram all’avanguardia e un treno metropolitano con cassa in acciaio.

Il progetto di ricerca e sviluppo “REINForce REsearch to INspire the Future”, inoltre, sarà realizzato nello stabilimento di Napoli, in via Argine, con la collaborazione delle Università e del CNR, per un investimento complessivo di oltre 40 milioni, con l’assunzione di 190 nuovi occupati a tempo indeterminato.

La stipula dell’accordo e l’avvio di questo nuovo contratto di sviluppo con HITACHI – ha detto il presidente Vincenzo De Luca – è un altro risultato di grande rilievo per lo sviluppo e l’occupazione produttiva. Sono già stati finanziati oltre 50 grandi progetti di investimento nella Regione, per un totale di oltre 1,5 miliardi di investimenti in corso, con un sostanziale aumento dell’occupazione industriale. Questo impegno della Regione continua per diffondere a tutto il tessuto dell’industria locale sempre più ampi livelli di occupazione stabile e duratura in una intensa azione volta a una nuova fase di crescita produttiva del nostro sistema economico”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più