Cercava camionisti per 3mila euro al mese: imprenditore campano ne trova solo 30

imprenditore camionistiHa avuto una svolta inaspettata la vicenda dell’imprenditore salernitano che ricercava camionisti a 3mila euro al mese. Gerardo Napoli, che due mesi fa aveva lanciato un appello per permettere alla sua azienda di crescere, ha trovato solo 30 autisti di camion su 60 posizioni aperte.

Come racconta al Corriere della Sera, dopo che la notizia ha fatto il giro del web ad agosto, l’imprenditore è riuscito a portare a termine 30 assunzioni. “Ma la carenza di manodopera resta”, spiega Gerardo Napoli. “Bisogna studiare un sistema che favorisca l’ingresso dei futuri autotrasportatori mentre stanno studiando per la patente”.

Amministratore unico della ditta Napolitrans, l’imprenditore salernitano ha incontrato diversi ostacoli nella sua ricerca di nuovi camionisti. Come aveva già spiegato quando ha lanciato il suo appello, nel nostro Paese ben pochi riescono a svolgere questo mestiere, e la ragione è prima di tutto di tipo economico.

Per prendere la patente E, infatti, oltre a intraprendere sei mesi di studio è necessario anche pagare 6000 euro. Una cifra che non tutti possono permettersi, nemmeno lo stesso Gerardo Napoli. Per agevolare la sua ricerca, l’imprenditore avrebbe dovuto investire 360mila euro, e accettare il rischio che il lavoratore in futuro si licenziasse passando a un concorrente.

Una delle strade possibili per fermare questo corto circuito potrebbe essere quella di favorire gli ingressi di extracomunitari con la patente: “Ci sono tanti ucraini e kazaki pronti a fare questo mestiere”, ha sottolineato Gerardo Napoli.

Potrebbe anche interessarti