Meteo. Il maltempo peggiorerà, previsto un ciclone la prossima settimana

Maltempo CampaniaIl maltempo che oggi sta paralizzando la Campania è destinato a peggiorare la prossima settimana, dopo uno o due giorni di breve tregua. Da mercoledì 12 ottobre 2016, infatti, secondo i meteorologi di ilmeteo.it, è previsto l’arrivo di un ciclone che porterà freddo, vento e piogge di stampo autunnale.

SITUAZIONE ATTUALE – La posizione dell’alta pressione, collocata nei comparti scandinavi, ha favorito l’arrivo di un nucleo freddo alimentato da aria da Est, che si muove in senso retrogrado, ossia da Est verso Ovest, partendo dalla Russia. Ora si trova tra Germania e Polonia. Le perturbazioni atlantiche, collegate a vortici depressionari, detti anche cicloni, avvicinandosi al bacino del Mediterraneo, verranno attirate e ulteriormente alimentate dal nucleo freddo prima descritto. Un ciclone di questi, è atteso in avvicinamento all’Italia a partire da Mercoledì 12 ottobre.

SITUAZIONE DI PARTENZA – Un nucleo freddo proveniente dalla Russia, scende di latitudine e raggiunge il Nord Italia. I venti che girano in senso antiorario attorno al suo minimo, interagiscono con un ciclone che dall’Atlantico si è portato verso il Mediterraneo. L’abbassamento di latitudine del nucleo, comporta che il ciclone atlantico scenda anch’esso, raggiungendo quindi i mari meridionali.

CICLONE e VENTI – Mercoledì 12 il ciclone si troverà sul Sud Italia. I venti e le nubi ruoteranno in senso antiorario attorno al centro del ciclone.

PRECIPITAZIONI – Come prevede la mappa, tutto il Centro-Sud è interessato da piogge diffuse, vento impetuoso e maltempo generale di stampo autunnale.

DUBBI e INCERTEZZE – Questi nascono naturalmente dalla distanza temporale, in quanto la percentuale di realizzo di questa tendenza si aggirerà soltanto attorno al 30/40%, anche se c’è da dire che da almeno due giorni ECMWF intravede questa possibile configurazione, e gli altri modelli o la ritardano di qualche giorno o la indeboliscono. Seguiremo l’evoluzione…

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più