Meteo. Nuova ondata di gelo artico: vento e neve a bassa quota

freddo2

Meteo – Dopo un freddo invernale le ultime giornate sono state caratterizzate da un clima quasi primaverile, almeno nel Sud Italia. Le regioni settentrionali sono state, invece, caratterizzate da frequenti perturbazioni durante tutta la settimana che perdureranno fino a venerdì 25. Lunedì 28 novembre un nuovo stravolgimento climatico attraverserà tutta la nostra penisola.

L’aria gelida artica scenderà dalla Scandinavia portando il freddo in tutta Italia. Nelle regioni settentrionali smetteranno le perturbazioni e verranno sostituite da un gelo secco, mentre al Centro ed al Sud si avranno violente ondate di vento freddo. Sono previste numerose nevicate sulle alture, a partire dai cento metri d’altezza.

LEGGI ANCHE
Allerta meteo in Campania. Ecco da che ora inizieranno i temporali

Il periodo dell’influenza artica dovrebbe durare fino a mercoledì 30 novembre. Fino a quel momento, le minime su tutta la penisola potrebbero aggirarsi fra i 7 e gli 8 gradi. Per quanto riguarda Napoli il clima dovrebbe mantenersi secco, ma subiremo comunque l’ondata di freddo e di vento forte, con minime che si aggireranno fra gli 8 ed i 10 gradi per tutta la settimana.

Potrebbe anche interessarti