METEO. Allerta arancione in Campania, chiudono le scuole. Fino a quando durerà

Ieri la Protezione Civile della Regione Campania ha diramato un bollettino meteo recante un’allerta di colore arancione, valevole dalle 22 di ieri sera fino alle 22 di oggi, 22 ottobre. Per tale motivo molte scuole di Napoli e Provincia, nell’avellinese, nel casertano,nel beneventano e solo in parte nel salernitano, hanno deciso di restare chiuse nella giornata di oggi.

Dal bollettino si legge la possibilità di rovesci e precipitazione di media e forte intensità. Per tale motivo i sindaci di moltissimi comuni, per evitare di mettere a rischio l’incolumità degli studenti hanno deciso di far saltare, per cause giuste, un giorno di scuola agli alunni campani.

Le prime scuole ad emanare subito gli avvisi sono state quelle di: Somma Vesuviana, Sant’Anastasia, Comiziano, Torre del Greco, Pozzuoli, Giugliano, Angri, Cava de’ Tirreni, Sarno, Roccapiemonte, Nocera Superiore. Ma attualmente risulta che il 98% per cento delle scuole è rimasta chiusa.

L’allerta Arancione per dissesto idrogeologico diffuso su tutto il territorio regionale è legata alle precipitazioni che potrebbero innescare fenomeni come “instabilità di versante, localmente anche profonda, frane superficiali e colate rapide di detriti o di fango; significativi ruscellamenti superficiali, anche con trasporto di materiale, possibili voragini per fenomeni di erosione; allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, con fenomeni di inondazione delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, occlusioni delle luci dei ponti); Possibili cadute massi”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più