Video. Cento gerani per il turismo. La protesta simbolica di Antonio Esposito

palazzo reale

Una protesta simbolica e nonviolenta quella che ha coinvolto questa mattina il Palazzo reale di Napoli. Cento gerani in bella mostra per sensibilizzare il comune e le autorità competenti sull’importanza di un lavoro sinergico e collaborativo tra tutti gli operatori del turismo partenopeo.

L’appello floreale è stato lanciato da Antonio Esposito, portavoce de “La Regina del Mediterraneo” da sempre impegnato nel settore turistico e dell’accoglienza. Esposito chiede che venga istituita a Napoli una Fondazione per l’accoglienza al Turismo, e lo fa istallando centinaia di piante di gerani lungo la cancellata di palazzo Reale a Napoli, in via san Carlo, in maniera pacifica e  simbolica.

Antonio Esposito ha così commentato la questione: “Chi opera nel settore del turismo a Napoli, attualmente è isolato. Diversamente occorre che ci sia maggiore sinergia tra le parti per concertare iniziative e proposte affinché non si sia solo soggetti passivi ma anche e sopratutto attivi per promuovere, valorizzare, tutelare l’immenso patrimonio partenopeo al fine di migliorare la vivibilità di ogni singolo cittadino e accrescere, sviluppare e incoraggiare il turismo a Napoli. Auspico pertanto, la realizzazione di una Fondazione ad-hoc come già accade per Sorrento e Capri”.

 

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=tP6jhgkwtOM[/youtube]

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più