Don Peppe DianaVsMade in Sud, gli utenti napoletani polemizzano. Gli ascolti premiano…

Don Peppe Diana

Ieri sera la Rai ha deciso di mandare in onda la storia del prete anti-camorra Don Peppe Diana, interpretato dall’attore partenopeo Alessandro Preziosi. Nella stessa serata su Rai 2 è andata in onda la seconda puntata di Made Sud, trasmissione molto seguita a Napoli.

Sui social, da Facebook a Twitter, in molti si sono lamentati di essere stati costretti a fare una scelta. Perchè la Rai ha preso questa decisione? Gli ascolti tv premiamo la storia di Don Peppe Diana che realizza degli ascolti piuttosto interessanti: oltre 5 milioni di telespettatori per uno share del 20%.

Made in Sud, invece, perde molto realizzando soltanto il 7% dello share con 1.800.000 telespettatori. Un calo dovuto proprio alla messa in onda di una storia, quella di Don Peppe Diana, sentita fortemente al Sud e a Napoli.

La Rai con questa scelta, discutibile o meno, spazza via la concorrenza lasciando a Canale 5 con il film Immaturi un buon 12% di share con oltre 3 milioni di telespettatori.

Potrebbe anche interessarti