In Campania nasce il primo negozio che acquista e non vende…

Rifiuti Differenziati

Nasce in Campania, precisamente a San Nicola la Strada in provincia di Caserta, un negozio nel quale non si entra per acquistare bensì per vendere. Sarà, quindi, il commerciante a corrispondere del denaro agli utenti. L’inziativa è di quelle che vanno messe in prima pagina, perchè la merce in questione riguarda i rifiuti.

Ogni persona potrà recarsi nel negozio, Ecoladay, e vendere i propri rifiuti differenziati: plastica, cartone, latta e lattine. Ad ognuno sarà consegnata una scheda dove verranno segnati man mano tutti i prodotti venduti al commerciante e pagati in base al loro valore di mercato. Successivamente il commerciante li rivenderà al Consorzio.

Segnale forte di una rivoluzione ambientale che è già presente in molti paesi dell’Europa, mentre dalle nostre parti parte proprio da quei territori invischiati nella tragedia della Terra dei Fuochi. Iniziativa parte anche da una battaglia, ormai di anni, nella quale i cittadini di quel territorio mirano ad eliminare la discarica de Lo Uttaro.

Una famiglia media composta da 4 persone potrebbe arrivare a guadagnare in un anno almeno 200 euro. Una cifra che certamente può far comodo in questi momenti di crisi ma soprattutto l’idea di guadagnare attraverso i rifiuti che produciamo sarebbe la soddisfazione più grande che potremmo prenderci.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più