VIDEO. Il console Usa cerca consigli: “Come posso diventare una napoletana Doc?”

console usa

Una donna intenta a cercare sul motore di ricerca informazioni. Una scena che tutti noi conosciamo bene. Chi infatti almeno una volta al giorno non consulta Google per trovare notizie interessanti. Peccato che la donna in questione sia il console generale Usa a Napoli e che stia digitando queste parole: “Come diventare una Napoletana DOC?”.

Parte così il video pubblicato dal Consolato Generale Usa sulla pagina Facebook che lancia un appello ai cittadini partenopei:

“Conoscere bene San Gennaro, la sua storia e il Tesoro che gli appartiene. Visitare il Rione Sanità. Ascoltare le canzoni tradizionali napoletane… e magari fare qualcosa in più: provare a cantarle, in un posto dove si possa ammirare tutta la bellezza del Golfo di Napoli!

Questi sono i consigli di tre napoletani doc: il Direttore del Museo del Tesoro di San Gennaro Paolo Jorio, il pasticciere Ciro Scognamillo e lo scrittore Pietro Treccagnoli. E voi cosa suggerireste alla Console Generale Mary Avery per diventare una Vera Napoletana? 🇺🇸🇮🇹 Mandateci le vostre idee! JAMME!”.

Due minuti di filmato che ha come protagonista la nuova console generale Usa a Napoli Mary Avery. Dalla stanza n.403 la console va in giro per la città. E i cittadini rispondono:

“Per essere una vera napoletana bisogna dare tanto cuore. Inoltre deve conoscere la storia di San Gennaro e vedere il suo tesoro. Deve visitare il Rione Sanità e le sue bellezze oltre che mangiare un bel dolce. La console deve ascoltare e cantare le canzoni napoletane in un posto dove può vedere il golfo di Napoli”.

E Mary Avery prende alla lettera l’ultimo consiglio, con una personale interpretazione di “’O Sole mio”, prima nella versione americana, “It’s Now or Never”, e poi nel ritornello in quella classica. Poi lancia un appello:

“Adesso aspetto le vostre idee e i vostri suggerimenti per diventare una napoletana Doc”.

Potrebbe anche interessarti