Cuore napoletano: bar regala gelati ai figli di chi ha perso il lavoro a causa del coronavirus

Cuore napoletano: Sara Caffè regala gelati ai figli di chi ha perso il lavoroL’emergenza coronavirus non riguarda soltanto l’aspetto sanitario, ma anche – forse soprattutto – quello economico. Sono tanti i lavoratori ed imprenditori che hanno subìto gravi perdite economiche, con le quali stanno facendo e dovranno fare i conti nei prossimi mesi.

Quando i soldi scarseggiano, si sa, le primissime cose a essere sacrificate sono i cosiddetti “sfizi”, i quali però spesso sono motivo di gioia. Per questo motivo Sara Caffè, un bar di Boscoreale, ha lanciato l’iniziativa del gelato solidale per i bambini: per ogni cliente che consumerà qualcosa il bar rinuncerà a una quota, che sarà messa da parte per i gelati.

Il gesto nasce proprio dalla constatazione di un dato di fatto: molti padri e molte madre non entrano più nei bar coi propri piccoli, perché non possono permettersi di pagare un gelato. Un qualcosa di molto triste cui però ci può essere rimedio:

“Il coronavirus ci ha distrutto le vite. Tanti genitori hanno perso il lavoro e alcuni non entrano più nei bar con iloro figli per comprare un gelato. Dopo aver trascorso mesi in casa non vogliamo vedere bambini tristi; vogliamo labbra sporche e sorridenti e possiamo regalare un momento di felicità. Vieni al Sara Caffè, consumi ciò che desideri senza pagare un centesimo in più e noi mettiamo una quota da parte”.

Potrebbe anche interessarti