In Norvegia identificato un nuovo tipo di coronavirus: “Non sappiamo da dove provenga”

A Trondheim, in Norvegia, è stato identificato un nuovo tipo di coronavirus. È quanto riferito dall’emittente radiotelevisiva norvegese “Nrk”, secondo cui il coronavirus riscontrato, in base ai dati in loro possesso, non ha eguali nel mondo.

Non sappiamo da dove provenga questo virus. Sinora non c’erano state varianti del virus in Norvegia. C’è stata una ricerca nei database internazionali, e questa varietà non è stata trovata neanche lì“, ha detto all’emittente Tuve Rosstad, il dirigente sanitario per il comune di Trondheim.

Secondo Rosstad, ci si è resi conto che il virus è mutato dopo aver scoperto che si manifesta in modo leggermente diverso, ovvero la velocità di trasmissione nell’organismo è più veloce. La scorsa settimana è stato reso noto che circa mille persone sono state messe in quarantena a Trondheim, 800 delle quali frequentavano il club Little London, un locale della città. Le autorità norvegesi, tuttavia, riferiscono che la situazione a Trondheim è sotto controllo.

Per nulla sotto controllo invece la situazione nelle grandi città del nostro Paese, dove rischiamo a breve un secondo lockdown o il coprifuoco da un determinato orario. I contagi stanno salendo inesorabilmente e ormai il tracciamento di essi non funziona più poiché ogni giorno i numeri aumentano esponenzialmente.

Sono tanti gli esperti che parlano di un secondo lockdown in Italia, che potrebbe essere scongiurato soltanto dal rispetto di tutte le norme da parte dei cittadini.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più