De Luca contro i manifestanti: “Evitiamo queste sceneggiate. Alla Regione dovete dire solo ‘grazie'”

proteste napoli de lucaDe Luca è intervenuto sull’argomento delle proteste che hanno invaso l’intera nazione, e dunque, anche la Campania, in queste ultime settimane.

De Luca firma l’ordinanza numero 86: le nuove misure

Queste le sue parole: “La situazione è maledettamente delicata. Evitiamo sceneggiate inutili. Quelli giunti sotto la sede della Regione dovevano fare solo una cosa, dire “grazie”. Noi avremo rispetto per la sofferenza e il malessere dei cittadini ma non tolleriamo nessuna sceneggiata e nessun sciacallaggio.”

“Mediaset ha ripreso una persona durante una protesta in Italia con un cartello contro De Luca, mi sono commosso. Dai ma non le fate queste cose, vi coprite di ridicolo. Ascolteremo tutti in un clima di rispetto. “

“Vi ricordo quello che diceva Seneca: ‘i dolori lievi sono loquaci, i dolori grandi sono muti’. A volte quelli che fanno sceneggiate sono gli ultimi che dovrebbero farle. Quelli che soffrono davvero non hanno né il tempo né la voglia di andare in strada a fare assembramenti che moltiplicano solo i contagi. Noi saremo vicini a quel 90% di operatori che soffrono e magari non si fanno nemmeno sentire. Vi garantisco che vi saremo affianco, non vi lasceremo da soli. Sono persone serie, civili, corrette che vivono grandi difficoltà e ci chiedono solo un aiuto.”

Dunque, il Governatore De Luca si è scagliato in particolare contro le proteste dei ristoratori, alcuni di questi giunti sotto la sede della Regione con piatti, posate e tavole apparecchiate.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più