Covid, Oms: “In Europa trend in calo, 200mila casi in meno in una settimana”

Oms – positivi al covid in calo in Europa. Siamo ancora in totale emergenza covid, ma qualcosa di positivo si intravede in lontananza. I casi di positività, sia nel nostro Paese che in Europa, sono sempre in numero elevato ma pian piano stanno calando.

Covid, Gimbe: “Casi in diminuzione, ma a Natale non si può rischiare”

Questo è grazie al rispetto delle norme indicate, così sottolinea Hans Kluge, direttore regionale dell’ Oms per l’Europa, durante un incontro in cui ha aggiornato sulla situazione dei contagi da Covid-19 nel Vecchio continente.

Grazie all’adesione al comportamento di riduzione del rischio da Covid-19, i nuovi casi settimanali di coronavirus Sars-CoV-2 sono diminuiti da oltre 2 milioni a circa 1,8 milioni di casi la scorsa settimana. È un piccolo segnale, ma è comunque un segnale. Esorto chi ha la forza e la capacità di farlo, a continuare e ad affrontare la sfida con cui la nostra società e il nostro stile di vita devono misurarsi“.

Della stessa idea è Stefano Merler, ricercatore della Fondazione Bruno Kessler (Fbk) di Trento, considerato l’epidemiologo-matematico che ha previsto tutto fin da febbraio. Il professore, in un’intervista a Il Corriere della Sera, Merler ha parlato dell’abbassamento dell’indice Rt e della soglia “ideale” di casi al giorno per poter tracciare i positivi.

L’Rt può tornare sotto l’1 velocementeprevede l’esperto – speriamo già nei prossimi giorni. E’ possibile perfino che sia già sceso sotto il valore soglia, poiché viene aggiornato con qualche giorno di ritardo. Finché l’Rt non torna sotto l’1 l’epidemia non è sotto controllo.

E in contemporanea deve abbassarsi anche il numero assoluto di casi, che idealmente non deve essere superiore a 5-10mila al giorno per permettere al contact tracing di tenere sotto controllo i focolai come quest’estate“.

Bisognerà quindi attendere ancora un calo dei numeri per poter ritornare ad una vita che possa considerarsi “normale”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più