Vico Equense, ragazzi con dipendenze puliranno e abbelliranno i sentieri del Faito

La città di Vico Equense ha deciso di sostenere il progetto “Alle Dipendenze per il bene comune”, il contributo ammonta a € 1000,00.

La struttura “Il Camino”, impresa sociale e centro riabilitativo situato a Monte Faito, si occupa della cura e della riabilitazione dei soggetti maggiorenni con problemi di dipendenze e patologie psichiatriche. Il centro offre un metodo terapeutico riabilitativo fondato sul modello “patient-centered” poiché viene riconosciuta pari dignità sia alla patologia in senso biologico che al vissuto problematico del singolo paziente. C’è da dire che per quanto la medesima patologia presenti tratti comuni che la rendono riconoscibile da paziente a paziente, è vista anche in ciò che contraddistingue un soggetto dall’altro, anche perché ogni persona ha una propria storia.

Il progetto de “Il Camino” di Vico Equense

Il centro intende realizzare un progetto che vede i soggetti coinvolti in attività di recupero, manutenzione e abbellimento dei sentieri tipici di Monte Faito mettendo in evidenza la bellezza del posto per un maggiore sviluppo turistico. Ma non solo, quello che sta più a cuore è valorizzare, dare una nuova opportunità e un futuro migliore a questi ragazzi che purtroppo sono caduti vittima di dipendenze.

Ritenuto il progetto meritevole, il sindaco Buonocore Andrea al capo del comune di Vico Equense intende prendere parte e sostenere questo importante progetto dal titolo “Alle Dipendenze per il bene comune” e dare il proprio contributo: il patrocinio morale, l’uso del logo della città di Vico Equense e l’assegnazione di € 1000,00 al servizio politiche sociali ed al servizio protezione civile per l’acquisto di attrezzature e materiali necessari per il perseguimento delle attività del progetto.

Potrebbe anche interessarti