Campagna vaccinale, l’influencer Valeria Angione elogia la sua Campania: “Sono così fiera”

valeria angione
Foto Facebook Valeria Angione

La campagna vaccinale in Campania sta procedendo a gonfie vele: ad oggi sono 3.833.162 le persone che hanno almeno ricevuto una dose di vaccino. Grazie all’organizzazione della Regione, delle Asl e alla grande richiesta dei campani di sottoporsi al vaccino, la Campania dovrebbe essere la prima regione ad arrivare all’immunità di gregge.

Valeria Angione elogia la Campania per l’organizzazione

Oltre a questo possibile primato – sperando che nulla vada storto – la regione guidata da Vincenzo De Luca ne possiede ancora un altro: la sua app “E-covid Sinfonia” è la più scaricata in Italia. Attestati, aggiornamenti, prenotazioni vaccino, si può fare tutto tramite questa semplicissima app gratuita disponibile per tutti. E proprio di quest’app e dell’organizzazione della sua regione ha parlato Valeria Angione, nota influencer del web (quasi 700mila followers su Instagram).

La 25enne di Napoli, diventata famosa sui social grazie alle parodie sulla vita universitaria e nell’ultimo periodo sui video riguardanti i Dpcm, è stata convocata per la prima dose del vaccino anti covid. Molto attiva sul fronte della sensibilizzazione, Valeria Angione ha voluto condividere con i suoi followers il suo pensiero non solo riguardante l’importanza del vaccino ma anche lodare la Campania.

Mostrando la schermata della prenotazione, con le date già stabilite e il vaccino che le verrà iniettato, Valeria scrive: “Ma l’organizzazione della regione Campania? Sono piacevolmente sorpresa“. Poi in una storia successiva scrive ancora: “Ho letto che molto probabilmente la Campania sarà la prima regione a raggiungere l’obiettivo del 70% (la famosa immunità di gregge). Sono molto fiera, scusate“.

Una bella pubblicità dunque per la Campania, che nonostante le difficoltà legate all’ospedalizzazione, alla mancanza di vaccini e di personale, non si è mai spezzata anzi, è una delle migliori regioni d’Italia.

 

Potrebbe anche interessarti