Barbara Palombelli, Feltri la difende: “Sui femminicidi ha ragione. In un litigio si è in due”

feltri palombelliNon si placano le polemiche intorno alla frase, molto infelice, di Barbara Palombelli sui femminicidi. La donna si era domandata se dietro ad un assassinio di una donna ci fosse un comportamento esasperante della stessa che porterebbe poi ad una reazione aggressiva del proprio compagno. Tante le critiche nei suoi confronti, tante ma non da parte di tutti.

Vittorio Feltri difende Barbara Palombelli

L’unico che ha difeso la Palombelli è stato Vittorio Feltri in un editoriale sul giornale Libero. “Ha ragione la Palombelli, altro che biasimarla: si è limitata a considerare che quando c’è un litigio, a prescindere dalle conseguenze, si è sempre in due a provocarlo e prima di emettere sentenze di condanna bisogna esaminare i motivi che hanno scatenato la furia omicida” – ha scritto qualche giorno fa l’ex direttore del giornale.

Prima di giudicare gli assassini bisognerebbe esaminare con distacco quanto succedeva nella famiglia in cui è avvenuto il fatto di sangue. Ovvio che chi uccide ha sempre torto, ma è altrettanto ovvio che è indispensabile accogliere le motivazioni che lo hanno spinto ad armarsi la mano di coltello o di pistola

La conduttrice di Forum ha comunque poi spiegato la propria posizione in merito, chiarendo che aveva sbagliato ad esprimersi: ” Io non mi sono spiegata bene e quindi mi sono scusata con il pubblico e con l’azienda perché se uno sbaglia a parlare sbaglia, non c’è niente da fare. Io non ho autori, non ho cartelle, non ho auricolari, quindi parlo a braccio. Chiaramente rispondo io, e ho risposto scusandomi“.

Potrebbe anche interessarti