Il Comune di Napoli dà alloggio a 5 anziani bisognosi: non avevano una casa dove vivere

consegna case comune di napoliIl Comune di Napoli ha consegnato alcune case, immobili di proprietà comunale appositamente ristrutturati, a cinque anziani di età compresa tra 68 e 86 anni in difficoltà economiche. Si tratta di alloggi vuoti da anni e che, grazie all’impegno dell’assessorato al Welfare, vengono date così in uso a persone che altrimenti non avrebbero un tetto sotto il quale dormire.

Il sindaco Gaetano Manfredi e l’assessore alle Politiche Sociali, Luca Trapanese, sottolineano che si tratta soltanto di un primo passo verso la realizzazione di un programma più completo dedicato a sostenere chi è rimasto indietro. Un programma che si inserisce in un piano di aiuti per arginare il fenomeno dei senza tetto, emergenza che a Napoli è diventata particolarmente grave negli ultimi mesi.

L’impegno del Comune di Napoli per i senzatetto

Non solo con gli alloggi di proprietà del Comune, ma anche tramite le collaborazioni con diversi enti l’amministrazione sta cercando di dare una soluzione, e ridare spesso la dignità, a persone che purtroppo si sono trovate a non poter sostenere neanche le spese più elementari. L’obiettivo è fare sempre più a meno dei dormitori. Molte volte costoro si isolano di fatto dalla società, provando un sentimento di vergogna per la propria condizione. L’auspicio è che interventi del genere siano sempre più numerosi, permettendo il reinserimento in società di tutti.

Potrebbe anche interessarti