I Neoborbonici esultano, Treccani cambia la voce su Napoli: non è più “città piena di problemi”

napoli treccani ragazziTreccani ha modificato la voce su Napoli. La voce sulla città partenopea contenuta nell’Enciclopedia dei Ragazzi Treccani ha subìto delle modiche in seguito alle proteste del Movimento Neoborbonico: la definizione in precedenza diceva che Napoli era “piena di problemi ma carica di storia e di cultura”, oggi invece è “un’antica città carica di storia e di cultura”.

A essere soddisfatto è in particolar modo il presidente dei neoborbonici, Gennaro De Crescenzo, che su Facebook ha aggiunto: “Restano diverse notizie non condivisibili sui “sovraffollamenti” (tipici di altre città) o sulla “criminalità” (diffuse dappertutto) ma resta, grazie a tutti noi e a tutti voi, la soddisfazione di aver ricevuto le scuse e di aver cancellato un “titolo” che ha fatto e avrebbe fatto danni all’immagine della nostra capitale e di una delle città più belle del mondo. È anche così ed è anche combattendo contro luoghi comuni e preconcetti che, prima o poi, si risolveranno le questioni meridionali… Andiamo (ovviamente) avanti!”.

Vinta una battaglia piccola ma significativa

Come giustamente ricordato da De Crescenzo si tratta di una piccola battaglia vinta, ma significativa. In questo caso specifico, inoltre, è importante sottolineare che Treccani non solo è la principale e più autorevole enciclopedia italiana, ma soprattutto che vedendo modificata la voce all’interno di quella per ragazzi si evita di installare un possibile preconcetto nella mente dei giovanissimi.

Potrebbe anche interessarti