Video. 40 molestie in 10 ore. Napoli meglio di Roma e New York ma non basta

Napoli, 40 molestie in 10 ore

La storia di solito serve per conoscere le cose passate, le glorie, le mancanze, per imparare dagli insegnamenti positivi ed evitare gli errori precedentemente commessi ma anche per comprendere l’evoluzione dei pensieri e dei ruoli nella società.

Tra i ruoli più chiacchierati continua in pole position la figura della donna. Si parla tanto di diritti, di emancipazione, di rispetto per quello che un tempo era definito il ‘sesso debole’, ma a conti fatti certi discorsi e certi atteggiamenti mandano all’aria tutti gli sforzi fatti in passato da milioni di donne, che si sono opposte a stupide chiusure mentali che le vedevano l’uomo nettamente superiore alla donna considerata troppo spesso un semplice oggetto.

Alcuni uomini oltre a non aver compreso il vero significato della parola ‘parità dei sessi’ non ha ben chiaro neanche il significato della parola ‘rispetto’ e lo dimostra il video caricato dal sito fanpage.it che dopo aver fatto notare le 100 molestie ricevute da due donne in 10 ore, una a New York e l’altra a Roma, mostra le 40 molestie di cui è stata vittima una ragazza in giro per 10 ore tra le strade del centro di Napoli.

Fischi, baci, apprezzamenti poco romantici e non sempre da parte di ragazzi giovani, in qualche scena si può notare anche l’insistenza di chi inizia a passeggiare accanto alla ragazza costringendola ad aumentare il passo. Una passeggiata che se non fosse stata un esperimento, si sarebbe trasformata in un incubo.

È mai possibile per una donna, scendere di casa e pensare che dovrà scontrarsi con decine di uomini che si scaldano anche solo per un occhio un po’ più truccato? È mai possibile non potersi godere la tranquillità durante una passeggiata?

Nel 2014 la donna, viene ancora notata con un volgare fischio o un avvicinamento prepotente, non si provano approcci consoni e rispettosi e questo video se anche può far sorridere, più di tutto deve servire a far riflettere. Vogliamo davvero continuare a vivere nella società dove si differenzia il ‘sesso forte’ e il ‘sesso debole’ ? E quello forte viene definito tale solo perchè capace di mettere in fila quattro paroline volgari pronunciati in laconici versi che difficilmente potrebbero definirsi accattivanti e seducenti ?

Napoli è una città così bella, la patria della poesia e delle più belle canzoni d’amore, perchè cadere in basso ispirandosi ad approcci e complimenti sgradevoli invece di prendere spunto dalla grande forma d’arte che investe la nostra città?

Potrebbe anche interessarti