Esplosione Quartieri Spagnoli. Sfollati dormono in strada, la richiesta: “Aiutateci”

Oggi su La 7, nel programma condotto da Myrta Merlino, si è discusso sulla tragedia che si è consumata ieri a Napoli. Un gesto estremo di un uomo che disperato perchè costretto a dover lasciare la sua abitazione a causa delle insistenti notifiche di sfratto, ha deciso di fare esplodere tutto. Ovviamente è ancora tutto da confermare, le indagini sono ancora in corso. Ma è questa la dinamica che è palese a tutti quelli del quartiere, per giustificare un gesto tanto estremo.

Con un’inviata mandata nei Quartieri Spagnoli, è stata intervistata una donna, la signora Pina, che con il volto rigato dalle lacrime e con la disperazione negli occhi ha chiesto aiuto a tutti:

“Aiutateci vi prego, siamo rimasti senza una casa. Viviamo per strada. Mio figlio ieri era Palazzo San Giacomo e mangiava sul marciapiede perchè non abbiamo più una casa. Vi prego aiutateci”.

La paura tra la gente è tanta, il terrore ancor di più. Molti temono di non ricevere un alloggio almeno provvisorio dal Comune e di essere costretti a dormire in strada. La situazione è gravissima e tutti si aspettano un intervento e una soluzione dal sindaco.

Potrebbe anche interessarti