I pini del Colle di S.Alfonso diventano alberi monumentali: il progetto di Primaurora

Forse non tutti sanno che anche la natura può essere definita “monumentale“. Infatti per pianta o albero monumentale si intende un soggetto vegetale di particolare valore paesaggistico, storico e culturale, in genere ufficialmente repertoriato per alcune sue particolarità.

In tal senso si svolge il progetto dell’associazione Primaurora, ormai da tempo impegnata nella tutela e nella valorizzazione del verde urbano per promuoverne l’interesse culturale al fine di tutelare l’ambiente, collaborando con le istituzioni e con i rispettivi uffici tecnici.

Il progetto, inizialmente chiamato “I patriarchi verdi del Vesuvio“, si basa sulla ricerca di alberi monumentali dell’area vesuviana, segnalati poi ai comuni di interesse che si sono subito attivati svolgendo vari sopralluoghi con gli enti di interesse per inserire gli alberi nel catasto di quelli ritenuti monumentali.

Anche il comune di Torre del Greco ha fatto la sua parte e trasmesso la documentazione alla Regione ed è quasi certo che i pini del Colle di S.Alfonso diventeranno i primi alberi monumentali della città e del Parco Nazionale del Vesuvio.

Il 21/12/2020 il Comune aveva già approvato il proprio regolamento del verde, strumento fondamentale per la tutela e la gestione degli alberi e degli spazi verdi in città.

Per saperne di più, lunedi 24 maggio alle ore 15:00, sarà tenuto un webinar sulla pagina Facebook dell’associazione. All’evento parteciperanno esperti del settore, professori universitari e tecnici della Regione. Verrà comunicato a breve a professionisti, Dottori Forestali ed Agronomi, la possibilità di ricevere crediti per l’evento.

E’ un’importante soddisfazione per la città di Torre del Greco, ottenuta grazie al lavoro incessante dell’associazione Primaurora che invita tutti ad unirsi alla ricerca dei patriarcati verdi, per continuare a tutelare e valorizzare il nostro amato territorio.

Potrebbe anche interessarti