Teatro e cultura a Afragola: nasce “La Madia dell’arte”

La Madia dell'Arte

Cultura d’autore e trampolino di lancio per giovani e talentuose promesse presso l’associazione culturale “Madia dell’Arte” (presente anche su Facebook) ad Afragola. Proprio domani ultimo appuntamento di Febbraio presso la Chiesa del Santo Rosario sarà lo scenario per l’esibizione di diversi artisti, alla presenza di ospiti illustri e di tutti coloro che vorranno prendervi parte; le porte del teatro saranno aperte a tutti e gratuitamente. La “Madia dell’Arte” nasce da un’idea dell’artista/poeta Massimo Capriola, fondatore, e dall’incontro con Christian Sanna (sociologo/filosofo e poeta). Successivamente, con altri amici, dà vita ad un movimento culturale di grande spessore umano e artistico. Un gruppo di amici, unito in un Direttivo, con ruoli ben precisi e con un fine comune: fare cultura, donare emozione, creare fermento intellettuale. La struttura de “La Madia dell’Arte” fa capo a: Massimo Capriola (Presidente/fondatore/Amministratore), Christian Sanna (Vice Presidente) oltre a un Direttivo, ancora in formazione, per quella che sara’ la struttura portante dell’associazione che si andrà a costituire.

Gli eventi sono incontri organizzati dalla Madia dell’Arte una volta al mese presso il teatro della parrocchia del S.S. Rosario in Afragola (Na) con una tematica ben precisa a cui gli artisti che vi partecipano fanno riferimento. Può trattarsi di una composizione poetica, di una canzone, di un’esecuzione musicale, di una recitazione teatrale, di sfilate di moda, dell’esposizione di opere di pittura, scultura, fotografia, con conseguente discussione delle stesse. Le serate organizzate dal movimento culturale “La Madia dell’Arte” vedono la partecipazione di un pubblico numeroso per cui nell’intervallo fra la prima e la seconda parte dell’evento, tutti possono gustarsi un dolce ed un buon caffè a cura dei ragazzi dell’Associazione Cattolica Punto Cuore. Di solito gli incontri si tengono il venerdì e possono partecipare tutti coloro che hanno una gran voglia di esprimere un proprio talento o di passare una serata diversa all’insegna delle emozioni e della bellezza. “La Madia dell’Arte” è un gruppo, non profit, composto da amici e artisti che hanno voglia di stare insieme divertendosi e divertendo nel fare arte.

La compagnia nasce, in realtà, da un progetto ben più ampio denominato “Locanda Mr. Capriola” :si tratta di una struttura, immersa nel verde,a Conca della Campania, formata da un b&b e con un locale adibito a una ristorazione esclusivamente su prenotazione nei fine settimana. Nello stesso locale si terranno gli eventi culturali di volta in volta previsti, in cui gli artisti, provenienti anche da altre città d’Italia, potranno presentare ed esporre le loro opere e degustare i prodotti provenienti dalle coltivazioni del proprietario della locanda. La struttura costituirà, inoltre, un punto d’incontro ed aggregazione con altri gruppi al fine di un interscambio culturale ed artistico. “La Madia dell’Arte” vuole diventare un’organizzazione per la creazione e diffusione di eventi culturali di ogni genere come mostre di pittura, scultura e di lavori artigianali oltre che esposizioni periodiche di collezioni private. Inoltre intende realizzare sfilate di moda, creazioni di corsi di pittura, di trucco, di cucina e di quanto altro possa rappresentare cultura. Sono previsti dei corsi specifici per i ragazzi portatori di handicap, i quali verranno seguiti con particolare attenzione al fine di far loro conseguire abilità specifiche nei diversi settori. Dopo un periodo di rodaggio e di verifica delle attività svolte, “La Madia dell’Arte”, si prefigge di acquisire la denominazione di “Cooperativa” con tanto di Statuto regolativo dove a ciascuno dei componenti verrà assegnato un ruolo ben definito.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più