Mille problematiche e inutili sprechi per Villa Rodari Mugnano

Villetta

Villa Rodari, Mugnano. Una struttura comunale edificata anni fa, ancora oggi oggetto di forti polemiche. I cittadini lamentano che non è mai stata messa a disposizione della cittadinanza, che non ha mai aperto, che è sporca e fatiscente, e, dulcis in fundo, che sarebbero stati spesi milioni di euro senza ricavarne nulla!

Dalle testimonianze di una cittadina infuriata:”la villetta è stata costruita più di dieci anni fa ma il comune l’ ha sempre tenuta chiusa, il comune dice che doveva aspettare l’agibilità, ma nessuno ci crede e siamo tutti convinti che la villetta la tenevano chiusa perchè stava vicino alle palazzine della 167 e quindi il comune  non voleva che questi delle palazzine la sporcavano e poi dovevano inviare gli spazzini per pulire ogni giorno e quindi CHIUSA PER ANNI E ANNI; comunque fatto sta che i ragazzini lo stesso andavano e hanno depredato tutto- continua-  sono stati stanziati ben euro 185 mila per la riqualificazioni da allora striscioni, manifestazioni ma questi euro 185 mila nessuno ha visto niente e la villetta sempre chiusa; il direttore dei lavori della ditta che ha preso l’appalto già si è intascato 80 mila euro per una direzione dei lavori che non ci è mai stata la villetta è abbandonata a se stessa, depredata e diventata un enorme discarica la giunta comunale è caduta e dei 185 mila euro non si sa più niente, Insomma spreco pubblico da anni e anni e per questioni di razzismo contro quelli delle palazzine. Forse che il comune ha paura che i vandali delle palazzine la sporcano e quindi poi ci vogliono altri costi di gestione per la pulizia?

Attualmente la villetta è aperta al pubblico perché… Non ha più i cancelli! Molti altri cittadini di Mugnano hanno espresso il loro disprezzo e vergogna della situazione. Quadro che, stando alle circostanze, si spera che si risolva quanto prima.

Potrebbe anche interessarti