A Casoria è “Vietato sedersi!”. La maggior parte delle panchine sono rotte

panchina divelta

Semmai vi capitasse di andare a Casoria unico consiglio è… “Evitare di sedersi!”. Anche perché se anche ci si volesse accomodare, per la maggior parte delle piazze o delle strade sarebbe proprio impossibile!

Motivo? Le panchine destinate a tale utilizzo, sono per la maggiore rotte, divelte, fradicie e con i chiodi sporgenti! Sono proprio quelle poste nelle principali piazze della città e anche fuori le fermate degli autobus! Si trovano in questo stato da “oltre cinque anni” : il legno, dopo tempo, ha cominciato a ammuffirsi, logorato dalle piogge e agenti atmosferici; il materiale ormai marcio cedendo e sfondandosi a poco a poco ha lasciato scoperti i chiodi arrugginiti che lo reggevano.

LEGGI ANCHE
Ercolano. Scavi aperti di notte, due parcheggi gratuiti per i visitatori: ecco dove

L’azione “non imprevista” di qualche vandalo che si è divertito a togliere le tavole dai suo sostegni ha fatto il resto! Cosa si aspetta a sostituirle? Le preghiere da sole non bastano e i miracoli… Per quello Casoria a quanto pare non si è ancora attrezzata!

Potrebbe anche interessarti