Mugnano. Finge il suicidio postando una foto su Facebook: in coma un 13enne

profilo fake facebookUno scherzo finito male. A Mugnano, un ragazzo di 13 anni è finito in coma dopo aver finto il suicidio. Assieme al cugino di 10 anni ha deciso di simulare la propria morte, postando una foto su Facebook. L’immagine, scattata proprio dal cugino, lo ritrae in bagno, con la cintura di un accappatoio legata al collo. Un gesto estremo da ostentare, con forza, nel social network più famoso ed usato al mondo.

Scattata la foto, il tredicenne non riesce più a liberarsi. Annaspa, fino a soffocare. Il cugino cerca di liberarlo in ogni modo finché non interviene la zia, allertata dalle grida che provenivano dal bagno. Il ragazzo, come riportato da Repubblica, è in coma, in gravissime condizioni, presso l’ospedale San Giuliano di Giugliano.

Potrebbe anche interessarti