Mugnano, nasce un parco sensoriale-fieristico di 18000 mq: il progetto del Comune

Questa settimana si è concretizzato l’esproprio con la conseguente acquisizione da parte del comune di Mugnano di Napoli dell’area sita in via Montale, che vedrà la realizzazione di un parco sensoriale-fieristico.

L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Luigi Sarnataro, ha stanziato circa 2 milioni di euro per la sua realizzazione. Nato dalla forte necessità di collocare il mercato settimanale in uno spazio a esso dedicato, il parco non si limiterà a essere solo uno stallo per i venditori.

Vedendo la vasta area di 18000 mq, il nostro primo pensiero è stato quello di ideare un progetto che la rendesse sfruttabile sempre, non solo nel giorno predisposto alla vendita” spiega Ciro Passaro, collaboratore del progettista: l’architetto Gaetano Di Maro. Aggiunge: “Abbiamo coniugato lo spazio mercatale con aree d’aggregazione. Da ciò è nata l’idea di un parco sensoriale sviluppato sopra un puzzle di materiali, come: erba, ghiaia, terra, sabbia, gomma riciclata e acqua. Inoltre abbiamo tenuto conto dell’adiacente scuola elementare Giancarlo Siani, dedicando a essa un’entrata esclusiva, oltre quella principale di via Montale e quella secondaria di Via Napoli, per favorire l’utilizzo agli alunni di tale spazio comunale“.

.    

Ma non solo: il progetto prevederà un ampliamento del limitrofo parcheggio, realizzato in anni passati dall’amministrazione del sindaco Daniele Palumbo, in vista della maggiore affluenza stimata.

Grande attenzione è stata anche posta su aspetti ecologici: “Oltre a un’area per gli amici a quattro zampe, abbiamo previsto uno spazio predisposto alla raccolta di oli esausti e indumenti usati” conclude Passaro.

Attendiamo l’inizio dei lavori.

Potrebbe anche interessarti