MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

VIDEO/ Giugliano, ennesimo rogo tossico: brucia un cumulo di rifiuti

giugliano rogoL’arrivo del caldo in Campania ormai va di pari passo con le segnalazioni dei roghi tossici, che sembrano non volersi arrestare. Oggi pomeriggio è scoppiato l’ennesimo rogo a Giugliano in Campania, uno dei comuni appartenenti alla tristemente nota “Terra dei Fuochi”, con una colonna di fumo visibile a chilometri di distanza.

È proprio la pagina Facebook “La Terra dei Fuochi” a denunciare il fenomeno: “Lo Stato vi obbliga a fare il bollino blu all’auto, ma lascia bruciare tonnellate di rifiuti al giorno nei campi rom… Ecco il panorama di qualche ora fa. Saluti dalla ridente città di Giugliano, capitale della terra dei fuochi”.

Secondo quanto riportato da Teleclub Italia, sembra che il rogo si sia sviluppato nei pressi del campo rom di via Carrafiello. A prendere fuoco sono stati diversi cumuli di rifiuti, che si trovavano accatastati in un terreno poco distante dal campo nomadi.

Le conseguenze sono ben prevedibili: un rogo di vaste proporzioni che ha reso l’aria irrespirabile in tutta Giugliano e dintorni, con una colonna di fumo nero avvistata anche a chilometri di distanza. Una situazione che per la Terra dei Fuochi è diventata quasi la norma, ma sta lentamente uccidendo i suoi abitanti, in una spirale di morte che sembra non avere fine.

Potrebbe anche interessarti