Rapina finita nel sangue a Marigliano: titolare ferito gravemente al volto

conad

Rapina a mano armata in un supermercato di Marigliano: bilancio della tragica giornata, una vittima colpita con violenza in pieno volto. Tutto si è svolto intorno alle ore 13 di ieri mattina, 30 marzo, in un supermercato Conad. I delinquenti erano due e muniti di fucile: in brevissimo tempo, dal parcheggio sono entrati nel negozio e hanno estorto al titolare una cifra di 1.000 euro, pronta per essere incassata in banca. Probabilmente proprio il proprietario avrebbe posto resistenza alle minacce dei malviventi, anche se non è ancora certa la dinamica dell’ accaduto, ed è forse per questo che uno dei due uomini armati l’ ha colpito in faccia con il suo fucile procurandogli un danno serio. La vittima, una volta che i due ladri si sono allontanati, è stata subito accompagnata nel vicino ospedale civile di Nola S.Maria della Pietà: le sue ferite saranno guaribili in cinque giorni. Sulla rapina indagano ora i Carabinieri di Marigliano.

Potrebbe anche interessarti