Spacciava droga e la rivendeva a suoi coetanei: diciannovenne arrestato a Afragola

droga

Spacciava cocaina, maijuana e crack per rivenderla ad altri giovani come lui. Così giovedì scorso 2 aprile, la polizia di Afragola ha messo le manette a S. D. M. colto in fragrante, accusato di possesso e spaccio di stupefacenti e adesso in attesa di processo per direttissima. Al momento della cattura, il ragazzo aveva già venduto alcune dosi a suoi coetanei. I poliziotti hanno atteso “pazientemente” che il diciannovenne portasse a termine l’ ultima vendita presso il rione Salicelle, prima di mettergli le manette. Lo spacciatore, scoperto, ha tentato di darsi alla fuga, ma è stato subito preso, perquisito e trovato in possesso di 22 bustine di marijuana da 25 grammi, 7 bustine di crak, 7 di cocaina e denaro “liquido” per l’ammontare complessivo di 225 euro. Tutto ovviamente sequestrato. Il compratore invece, fermato, aveva ancora indosso una bustina di marijuana che è stata subito “presa” dalle forze dell’ordine. Ormai non esiste età per compiere atti illeciti; anzi a volte più si è giovani più si è certi di entrare nel losco giro. L’area nord di Napoli purtroppo, è piena di storie che cominciano e finiscono in questo modo. E nella difesa di questi giovani “assoldati dalla malavita” c’è sempre chi li difende e li definisce “bravi ragazzi”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più