Casoria, un immigrato è stato travolto da un treno

stazione casoria caserta

Casoria – Uno straniero sui cinquanta anni, senza documenti, è stato travolto da un treno che percorreva la tratta Napoli – Caserta proprio nei pressi della stazione casoriana. I fatti si sono svolti intorno alle 22.30 del 18 aprile. Secondo le prime ricostruzioni, il migrante stava attraversando i binari quando è giunto il treno. Il macchinista, accortosi dell’imminente pericolo, avrebbe anche suonato e azionato i freni, ma la manovra non è stata sufficiente, e l’uomo è stato travolto. Forse il cinquantenne era ubriaco, o non si è reso veramente conto dell’estremo pericolo, o probabilmente aveva proprio intenzione di suicidarsi; al momento tutte le piste sono aperte. L’incidente ha causato disagi alla circolazione dei treni con ritardi e fermi che sono continuati fino all’1.30. Sulla vicenda indaga la polizia ferroviaria.

Potrebbe anche interessarti