Obiettivo rifiuti zero ad Acerra

differenziata

Il comune di Acerra entro il 2020 si propone di giungere al 75 per cento della raccolta differenziata. Secondo stime relative all’anno 2014, avrebbe raggiunto risultati pari a poco più del 68%. Obiettivo è non solo potenziare la speciale raccolta dei rifiuti, ma anche ridurre al massimo la spazzatura solida urbana e potenziare il servizio di raccolta porta a porta. Il Comune, allo scopo è anche a lavoro per immettere, entro il 2018, un’innovativa “tassa” basata sulla effettiva quantità di rifiuti prodotti dalle singole abitazioni, nonché realizzare iniziative per reimpiegare la mondezza dei sacchi colorati per altri scopi con l’aiuto di cooperative sociali volontariato. L’idea è a tutt’oggi difficile ma non impossibile da realizzare; solo il tempo darà ragione o torto per la realizzazione effettiva del progetto.

Potrebbe anche interessarti