Castellammare di Stabia, 40enne tenta il suicidio: si taglia le vene per amore

ambulanza-118Erano le 5.30 di questa mattina, una chiamata al 118 ha dato l’allarme: “Correte, sta morendo dissanguato”. Giunti sul posto (a Castellammare di Stabia, nei pressi della chiesa dello Spirito Santo), i sanitari hanno trovato un uomo, di circa 40 anni, immerso in una pozza di sangue con alcuni tagli ai polsi.

Dopo averlo medicato tamponando l’emorragia, l’uomo, sotto choc, ha chiesto delle forbici per uccidersi. 

Prima dell’arrivo dell’ambulanza, riporta retenews24.it, il 40enne, in stato di semi-coscienza, avrebbe confidato ai passanti di volersi togliere la vita per una delusione sentimentale.

Potrebbe anche interessarti