Balneabilità 2017, a Castellammare di Stabia acqua eccellente in 5 zone su 7: ecco quali

Sono stati resi noti, da pochi giorni, i risultati dei prelievi che l’ARPAC ha effettuato lungo tutto il litorale campano, per stabilire la qualità dell’acqua e la sua balneabilità alle porte della nuova stagione estiva. In base alle analisi viene stilata una suddivisione delle acque in 4 classi: “scarsa”, “sufficiente”, “buona”, “eccellente”, con relativa colorazione delle aree sulla mappa interattiva (rosse, gialle, verdi o azzurre).

Per quanto riguarda Castellammare di Stabia, è vittoria quasi totale: dalle indagini dell’Agenzia Regionale Protezione Ambiente Campania, su 7 delle zone marittime cittadine, solo 2 non sono balneabili (Ex Cartiera e Villa Comunale), mentre le altre 5 godono di “acqua eccellente”. Le acque virtuose sono quelle di Sud Marina di Stabia, Arenile Pezzella, S.Maria di Pozzano, Bagno di Pozzano e Cava di Pietra.

Ricordiamo che le analisi delle acque di balneazione sono effettuate tenendo conto principalmente di due parametri: la presenza degli Enterococchi fecali e di Escherichia Coli, enterobatteri responsabili di infezioni intestinali.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più