Porta la compagna al pronto soccorso: 47enne muore d’infarto

Castellammare-ospedale-San-LeonardoDurante la giornata di ieri, a Castellammare di Stabia è morto un uomo di 47 anni dopo aver accompagnato la sua compagna al pronto soccorso. Il 47enne è morto a seguito di un infarto dovuto allo spavento per le condizioni della sua dolce metà.

Il fatto è accaduto presso l’ospedale San Leonardo di Castellammare. L’uomo aveva accompagnato la compagna al pronto soccorso a causa di un malore. Subito dopo essere entrato in sala però il signor Andrea Franzese è svenuto accasciandosi a terra.

Purtroppo Franzese, si è scoperto poi, soffriva di alcuni problemi cardiopatici. Questo lo ha portato a subire un infarto letale per l’uomo di Gragnano. A nulla sono servite le attrezzature sempre all’avanguardia dell’ospedale.

La paura e lo spavento che la sua compagna stesse male, o che qualcosa non andava per il verso giusto. La preoccupazione è stata talmente forte da causargli un arresto cardiaco.

Nonostante il tutto fosse avvenuto in ospedale, e per di più in un pronto soccorso, nessuno ha potuto fare nulla. Sono stati vani infatti i tentativi di rianimazione da parte di medici ed infermieri.

Ai sanitari purtroppo non è rimasto altro da fare che dichiararne il decesso. L’ospedale San Leonardo ha così visto morire nella giornata di ieri l’accompagnatore di un paziente tra l’incredulità generale di tutti i presenti.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più