Aggressione in ospedale: familiari del paziente schiaffeggiano l’infermiera

Castellammare-ospedale-San-LeonardoDurante la giornata di ieri è avvenuta l’ennesima aggressione dell’anno ai danni di un’infermiera. Questa volta il fatto è accaduto all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia.

Nel 2019 si sono registrati moltissimi casi di aggressioni ai dipendenti degli ospedali. Sono stati colpiti in questi mesi sia medici, che infermieri, ed infine i vigilantes.

In questo contesto la dinamica è quasi sempre la stessa. Pazienti o accompagnatori si rivolgono in malo modo verso le figure sanitarie perché ritengono di non ricevere il servizio adeguato da parte dell’ente sanitario.

I medici e gli infermieri però non fanno altro che seguire le regole dettate dall’ospedale. In questo caso un 50enne si è presentato al reparto d’urgenza per un dolore al petto. L’uomo è stato accompagnato dal figlio e da altri familiari.

Proprio il figlio del paziente avrebbe voluto assistere alla visita a cui era stato sottoposto il padre. Ma i medici hanno dovuto allontanarlo perché le regole dell’ospedale San Leonardo vietano che in tale reparto ci siano altre persone al di fuori del paziente.

Questo ha scatenato l’ira prima del figlio e poi di tutti gli altri familiari presenti. In questo momento di rabbia e nervosismo il figlio ha colpito un’infermiera più volte con degli schiaffi. Solo allora sono intervenuti i vigilantes che hanno prontamente allontanato questi accompagnatori e risolto la situazione.

Purtroppo si tratta solo di uno degli ultimi casi di questo genere. In questo senso è stato un anno disastroso. Le stesse guardie giurate o vigilantes che dir si voglia, hanno manifestato e protestato in strada per ottenere una maggiore tutela.

Potrebbe anche interessarti