Castellammare, disoccupato sale su un’impalcatura e tenta di impiccarsi

Attimi di panico a Castellammare di Stabia, dove un uomo disoccupato è salito su un’impalcatura davanti a Palazzo Farnese e ha tentato di impiccarsi. A denunciare l’accaduto un video del giornalista stabiese Genny Manzo, pubblicato sul suo profilo Facebook.

All’arrivo della polizia nei pressi di Palazzo Farnese, l’uomo, di nome Andrea, ha sfogato tutto il malessere evidentemente accumulato in questo periodo. “Non ce la faccio più. Ce l’ho io il virus? Ma non posso mangiare“, ha urlato l’uomo. “Mi devo impiccare?”, ha minacciato poi arrotolando una corda attorno al collo. “Io già sono morto“.

Nonostante i ripetuti tentativi del giornalista di richiamare la sua attenzione, sembra che l’uomo abbia comunque tentato di impiccarsi. Due ragazzi gli hanno prestato soccorso poco dopo: si sono arrampicati sull’impalcatura e, dopo avergli tolto la corda, gli hanno sollevato le gambe.

LEGGI ANCHE
Consegne, Sorbillo contro De Luca: "La pizza sfama. Qualcuno sta facendo affari d'oro"

Il giornalista ha documentato i momenti più importanti di questa drammatica vicenda. Andrea si sarebbe ritrovato, in questo periodo di emergenza, abbandonato a se stesso, senza un aiuto da parte delle istituzioni che avrebbero dovuto tutelarlo. A Napoli e provincia non si contano più le iniziative di solidarietà, ma a quanto pare questo non basta ancora ad arginare una situazione così drammatica.

Genny Manzo, che ha ripreso il tutto in diretta, ha infine tranquillizzato i suoi spettatori sullo stato di salute di Andrea, che anche prima dell’arrivo dei soccorsi respirava autonomamente. Attendiamo ulteriori sviluppi della vicenda.

Potrebbe anche interessarti