Castellammare di Stabia, installate 2 isole ecologiche: “I cittadini più virtuosi pagheranno di meno”

isole ecologiche castellammareCastellammare di Stabia – installate due isole ecologiche. L’importanza di una cultura pronta al cambiamento e al miglioramento può portare solo a dei vantaggi. Nel Mondo vediamo troppo spesso catastrofi naturali dovuti ai cambiamenti climatici che stanno distruggendo il pianeta e gli animali che ci vivono.

E’ ormai risaputo che la causa di questi disastri è da attribuire all’uomo e al continuo cambiamento che sta apportando ai paesaggi ma soprattutto all’inquinamento che causa ogni giorno.

Basterebbe davvero un piccolo gesto da parte di ognuno di noi per rendere le nostre città più pulite e questo gesto si chiama raccolta differenziata. Per incentivarla, il comune di Castellammare di Stabia, ha deciso di installare sul proprio territorio due isole ecologiche che consentiranno ai cittadini più virtuosi di pagare meno, mentre a chi trasgredisce di ricevere multe salate.

Ad annunciare l’iniziativa è stato il sindaco della città all’ombra del Monte Faito, Gaetano Cimmino, con un post sul proprio profilo facebook: “La rivoluzione della differenziata per una città più pulita! Sono state installate oggi le prime due isole ecologiche, in via Don Bosco e via Traversa Fondo d’Orto, per avviare un nuovo e più efficace sistema di raccolta differenziata in città.

Niente più sacchi in strada. E soprattutto i cittadini più virtuosi pagheranno di meno, mentre chi inquina sarà punito. Le isole ecologiche consentiranno l’identificazione dei cittadini mediante l’inserimento del codice fiscale e la presenza di telecamere per visionare il corretto conferimento dei rifiuti in ogni singolo settore.

Una sperimentazione, avviata dall’assessorato all’Ambiente, che nei prossimi mesi diventerà prassi per una città proiettata al futuro, pulita, sostenibile e in grado di ottimizzare le sue risorse all’insegna del rispetto per l’ambiente“.

 

La rivoluzione della differenziata per una città più pulita! Sono state installate oggi le prime due isole ecologiche,…

Pubblicato da Gaetano Cimmino su Giovedì 3 dicembre 2020

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più