Castellammare, donna muore bruciata nel giardino di casa: aveva 31 anni

Castellammare di Stabia – Una vera e propria tragedia si è verificata nel pomeriggio di oggi a Castellammare: una donna di soli 31 anni, T. R., è morta avvolta dalle fiamme nel suo giardino.

A riportare la notizia è Il Mattino. Il tutto è avvenuto pomeriggio di oggi, venerdì 8 gennaio: i sanitari del 118 e i vigili del fuoco erano intervenuti per soccorrere una donna in fiamme nel giardino di casa, nella periferia di Castellammare di Stabia, e hanno allertato sia le forze di polizia che i carabinieri.

I vigili del fuoco di Castellammare sono riusciti a spegnere le fiamme e a sottoporre la donna alle prime cure, ma le le sue condizioni sono apparse subito disperate. T. R. riportava gravi ustioni su tutto il corpo, per cui è stato disposto l’immediato trasferimento in ospedale.

La corsa al Centro Grandi Ustionati dell’ospedale Cardarelli di Napoli si è rivelata però vana: la 31enne è arrivata già priva di sensi, e non ce l’ha fatta a rispondere alle cure. Intanto è stata aperta un’inchiesta sulla vicenda. I poliziotti del Commissariato di Castellammare di Stabia attendono disposizioni delle Procure di Torre Annunziata e Napoli, che potrebbero disporre l’autopsia della giovane donna. Attendiamo ulteriori sviluppi della vicenda.

Potrebbe anche interessarti