Castellammare, vandalizzate le barriere pedonali: erano state installate da poche ore

barriere pedonali vandalizzate castellammareCastellammare di Stabia Spesso i cittadini, da Nord a Sud del paese, segnalano scarse cura e manutenzione delle strade e dell’arredo urbano. Il più delle volte si tratta di situazioni imputabili alle difficoltà economiche che hanno gli enti locali ad assicurare il decoro sul territorio comunale. Altre volte, tuttavia, sono dei gesti incivili a rovinare quanto con fatica viene fatto, come successo a Castellammare, dove alcune barriere parapedonali sono state vandalizzate a poche ore dallo loro installazione.

Barriere pedonali vandalizzate a poche ore dall’installazione

A denunciare l’accaduto su Facebook è il sindaco Gaetano Cimmino, il quale scrive: “Questa mattina avrei voluto mostrarvi un nuovo importante passo in avanti per la vivibilità, la quotidianità, la viabilità e le politiche per l’inclusione a Castellammare di Stabia. Invece per l’idiozia di qualcuno, che stiamo individuando per far partire subito una denuncia penale, vi mostriamo le nuove barriere parapedonali già vandalizzate. Ma niente paura, questa gente non l’avrà mai vinta con noi. Presto vi mostreremo anche gli interventi degni di una città come la nostra”.

Non la passerà liscia, però, chi si è reso responsabile dell’atto vandalico. Intanto sono ripresi i lavori per ripristinare le barriere ed assicurare quindi alla città di Castellammare un intervento forse piccolo, ma molto importante per la vivibilità e la fruibilità delle strade da parte dei pedoni.

Questa mattina avrei voluto mostrarvi un nuovo importante passo in avanti per la vivibilità, la quotidianità, la…

Pubblicato da Gaetano Cimmino su Martedì 12 gennaio 2021

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più