Castellammare di Stabia, è boom di casi covid: 241 positivi in soli 3 giorni

Castellammare di Stabia sta vivendo negli ultimi giorni un aumento esponenziale di contagi covid. La Regione e l’Asl Napoli 3 Sud hanno comunicato al sindaco Gaetano Cimmino, che a sua volta ha pubblicato i dati sulla sua pagina Facebook, che i bollettini delle giornate 16 e 17 febbraio hanno riportato in totale 144 nuovi contagiati su 472 tamponi processati. L’indice di positività è salito dunque alla percentuale record del 30,50 per cento, quattro volte superiore a quella del 7,69 registrata nell’intera regione.

Il bollettino di oggi non ha dato notizie migliori, anzi, sono ben 97 i positivi su 469 tamponi processati con conseguente percentuale di positività che si attesta al 20,6%.

Nonostante la chiusura delle scuole, sul numero dei contagi covid a Castellammare pesa notevolmente l’incidenza dei giovanissimi. Negli ultimi tre giorni sono 50 i positivi tra i 2 e i 16 anni. Proprio per questo motivo, dopo l’ultimo aggiornamento sul bollettino giornaliero, il primo cittadino ha sottolineato che ci potrebbe essere la possibilità di estendere le misure di sicurezza adottate lo scorso 8 febbraio.

Valuterò nelle prossime ore, in accordo col tavolo permanente istituito con i dirigenti scolastici, se sarà necessario estendere le misure assunte finora con l’ordinanza comunale dell’8 febbraio 2021. Ricordo inoltre che è prevista la chiusura di tutti gli esercizi commerciali al dettaglio alle ore 18, ad eccezione dei punti vendita di generi alimentari, la cui apertura è consentita fino alle ore 21, delle farmacie e delle parafarmacie“.

 

La Regione Campania e l’Asl Na 3 Sud ci hanno comunicato che sono 97 i cittadini di Castellammare di Stabia risultati…

Pubblicato da Gaetano Cimmino su Giovedì 18 febbraio 2021

Potrebbe anche interessarti