Castellammare di Stabia, raffica di multe per i trasgressori delle norme anti covid

castellammare covid
Foto facebook Gaetano Cimmino

Castellammare di Stabia è una delle città del Vesuviano più colpite dal covid in questi mesi. Solamente negli ultimi 6 giorni (dal 27 febbraio al 4 marzo) sono ben 540 le persone risultate positive al covid. Tra questo numero elevato di positivi ci sono 79 ragazzi tra i 2 e i 17 anni. E’ un trend in costante crescita che preoccupa non poco gli addetti ai lavori e il sindaco Gaetano Cimmino che, in queste settimane, ha intensificato i controlli sul territorio.

AUMENTO DI CASI COVID A CASTELLAMMARE: RAFFICA DI MULTE

Grazie al lavoro delle forze dell’ordine sono state 120 le sanzioni emanate verso i trasgressori delle normative anti covid. A comunicarlo è stato lo stesso primo cittadino sulla propria pagina Facebook:

Multe a raffica per i trasgressori, pattuglie all’opera senza sosta per il controllo del territorio. Sono 120 le sanzioni elevate dalla polizia municipale nelle ultime settimane per il mancato rispetto delle disposizioni anti-Covid sul territorio cittadino, in particolare per l’utilizzo mancato o assente della mascherina e per gli assembramenti nelle piazze.

Chi ha violato le regole ha ricevuto una multa da 400 euro. E ulteriori attività di controllo delle misure anti-Covid continueranno ad essere effettuate dagli agenti di polizia e da tutte le forze dell’ordine per punire i trasgressori, la cui superficialità sta arrecando danni incalcolabili alla salute dei cittadini.

Noi non ci fermiamo e, insieme alle forze dell’ordine, saremo sempre pronti a batterci in prima linea per la tutela di tutta la popolazione stabiese“.

 

Multe a raffica per i trasgressori, pattuglie all’opera senza sosta per il controllo del territorio. Sono 120 le…

Pubblicato da Gaetano Cimmino su Giovedì 4 marzo 2021

Potrebbe anche interessarti