MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Castellammare, due giovani finiscono in ospedale: hanno ferite d’arma da fuoco

Paura nella notte a Castellammare di Stabia, dove due giovani hanno riportato ferite d’arma da fuoco e hanno dichiarato di essere stati vittime di due tentate rapine in due momenti distinti. A riportare la notizia è Il Mattino.

Il primo ad arrivare al pronto soccorso dell’ospedale di Castellammare è stato un uomo di 36 anni. L’uomo riportava una ferita d’arma da fuoco alla gamba sinistra, che gli è stata medicata. I sanitari dell’ospedale hanno dunque allertato i carabinieri, che sono arrivati sul posto per ascoltare la sua ricostruzione dei fatti.

Ai militari dell’Arma il 36enne avrebbe raccontato di aver subito una tentata rapina nel rione Provolera a Torre Annunziata, precisamente in via Garibaldi. L’uomo è stato poi dimesso dall’ospedale con 10 giorni di prognosi. Non si tratta, tuttavia, dell’unico ferito che è stato medicato all’ospedale di Castellammare: le tentate rapine di stanotte sarebbero due.

Un 20enne è stato infatti soccorso per una ferita al gluteo nello stesso nosocomio. Secondo le prime ricostruzioni, la ferita sarebbe stata probabilmente causata da un colpo di arma da fuoco. Anche il giovane di 20 anni ha raccontato di essere stato vittima di una tentata rapina, ma questa volta in viale Villa Regina, a Boscoreale. Anche il ragazzo è stato dimesso dall’ospedale, ma con 20 giorni di prognosi.

Potrebbe anche interessarti