Mamma di ragazzo autistico denuncia: “Mio figlio chiuso in palestra con i suoi escrementi”

autistico castellammareÈ una denuncia forte quella che arriva da Castellammare di Stabia: un ragazzo autistico sarebbe stato chiuso nella palestra di una scuola, nudo e in mezzo ai suoi stessi escrementi. Il video, che documenterebbe le condizioni in cui è stato lasciato il ragazzo, è stato pubblicato da SOS Stabia.

Castellammare, ragazzo autistico chiuso in palestra: la mamma denuncia

Nel filmato si vede la madre del ragazzo fare irruzione nella palestra e riprendere i pavimenti, che appaiono ricoperti di escrementi. “Guardate in che condizioni sta mio figlio. Cacca per tutta la palestra“, urla la madre in sottofondo. “Guardate, lì ci sono i vestiti di mio figlio. È nudo dalla mattina alla sera“.

Secondo quanto riporta Il Corriere del Mezzogiorno, il video risalirebbe al 30 settembre. In quel giorno, i genitori di Francesco, il ragazzo in questione, avrebbero ricevuto la telefonata di un’operatrice che si occupa di accompagnare il loro figlio da scuola a casa. L’operatrice avrebbe avvertito i due coniugi che Francesco era sporco, e nel frattempo sarebbe arrivata anche una telefonata della segreteria dell’istituto.

A quel punto, i genitori del ragazzo si sarebbero recati a scuola, e la mamma avrebbe poi filmato il video di cui sopra. La famiglia di Francesco ha sporto denuncia per l’accaduto, ed è stato aperto un fascicolo dalla Procura di Torre Annunziata.

Secondo i genitori del ragazzo, la scelta di chiuderlo in una palestra non sarebbe stata necessaria. La scuola, invece, avrebbe riferito di aver adottato una misura estrema per arginare un momento di crisi. È su queste due posizioni che si sta concentrando l’inchiesta della procura che sta lavorando per valutare eventuali responsabilità soggettive

Potrebbe anche interessarti