Il “Mar Rosso di Ercolano”: sequestrata conceria che getta rifiuti tossici in mare

acqua mare rosso ercolanoErcolano – Un altro spiacevole evento di danno ambientale finito però in lieto fine: la conceria di Ercolano che versava rifiuti tossici direttamente in mare è stata scoperta dagli uomini della capitaneria di porto di Torre del Greco, che hanno denunciato i suoi gestori e punito l’accaduto, sequestrando un insediamento produttivo destinato alla lavorazione e alla tinteggiatura di indumenti.

L’attività si trovava nei pressi di Via Quattro Orologi, e i suoi gestori sono stati denunciati per omesso trattamento depurativo e scarico dei reflui di natura industriale:  I titolari non rispettavano le autorizzazioni ambientali concesse, oltre agli altissimi danni che hanno causato al mare di Ercolano, tinto visibilmente di rosso.

Potrebbe anche interessarti