Video. Striscia la notizia ad Ercolano: “Funiculì Funiculà”

luca abete vesuvio

Vetri rotti, tubature di rame trafugate, servizi igienici completamente danneggiati, infiltrazioni d’acqua lungo le pareti, cavi elettrici spezzati e tanta, tanta desolazione. Questo è quello che si presta dinanzi agli occhi di un incredulo spettatore posto difronte a quella che ormai è l’ex Stazione Cook di Ercolano.

L’ultima ristrutturazione risale al 2009, quando la giunta regionale Bassolino aveva stanziato 2 milioni di euro per la completa riattivazione della funicolare del Vesuvio.

Luca Abete, cronista ed inviato della popolare trasmissione televisiva di Mediaset, Striscia la notizia, il 18 maggio 2011 fu il protagonista del servizio sull’ennesimo scempio avvenuto alle falde del Vesuvio. La cosa ancor più deprimente è che, a distanza di altri due anni, nonostante le promesse fatte dagli enti a seguito del ciclone mediatico scatenato dalla trasmissione di Antonio Ricci, tutto è rimasto perfettamente uguale. Al progetto era stato perfino assegnato un premio di 100 mila euro dalla ex giunta di Bassolino, soldi che però sono spariti insieme ai personaggi che avrebbero dovuto investirli per rimetter a nuovo la stazione. Uno spazio immenso quello della Stazione Cook, e bellissimo, che sarebbe potuto diventare polo di spicco di attività culturali in attesa del ripristino del “Trenino Rosso”, che ad oggi sembra essere un ricordo ancor più incerto e lontano.

Eccovi il video del servizio di Luca Abete sul Trenino del Vesuvio

Potrebbe anche interessarti